L’alluminiu cresce a maiò parte di u record postu chì LME cunsidereghja a Russia Ban

L'alluminiu cresce a maiò parte di u record postu chì LME cunsidereghja a Russia Ban

Più ci avvicinamu à a fine di l'annu, più ci ricurdamu di i turbulenti ghjorni di ferraghju è di marzu, quandu i prezzi di e materie prime sò sbulicati à i massimi record di teme chì i pruvisti russi seranu permanentemente eliminati da u mercatu. E mentri i commodities in generale sò assai sottu à quelli livelli, è in parechji casi sò ancu calati annantu à l'annu, ogni tantu avemu un ricordu di quantu cumpiacente u mercatu hè diventatu quandu si tratta di continuità di forniture di materie prime russe.

Oghje era un ghjornu cusì per l'aluminiu, chì hà sappiutu da un record di 8,5% nantu à a Borsa di Metalli di Londra dopu chì Bloomberg hà infurmatu i piani di scambiu per discutiri una pruibizione potenziale nantu à novi forniture di metalli russi . I prezzi per u metallu di basa più utilizatu sò stati à $ 2,305 a tonna in u più grande guadagnu intraday in record. U nichel hà riunitu 5% è u zincu più di 4%, paring perdite forti per i metalli industriali finu à questu mese, suscitatu da i timori di u mercatu chì una recessione imminente colapserà a dumanda.

Citendu fonti, Bloomberg informa chì "u LME pensa à lancià un documentu di discussione nantu à se è in quali circustanze deve bluccà e novi forniture di metallu russu da esse consegnate à a so reta di magazzini".

U mutivu di u risultu spike in i prezzi hè chì ogni mossa da u LME per bluccà u suminatu russu puderia avè ramificazioni significativu per i mercati mundiali di metalli, postu chì u paese hè un grande pruduttore d'aluminiu, nichel è cobre. I timori chì e sanzioni puderanu disturbà l'esportazioni di nichel russu hà aiutatu à innescà una stretta massiccia in u LME in marzu.

Mentre a lanciazione di un documentu di discussione ùn significa micca chì u LME hà pigliatu una decisione nantu à ciò chì farà, a mossa marca un cambiamentu di approcciu . U scambiu avia dettu prima chì ùn hà micca pensatu à piglià alcuna azzione fora di u scopu di e sanzioni, chì per a maiò parte anu lasciatu senza toccu i grandi pruduttori di metalli russi cum'è Rusal è Norilsk Nickel.

"U LME cuntinueghja à piglià l'azzione necessaria per assicurà a stabilità di u mercatu in risposta à e sanzioni", hà dettu a borsa in una dichjarazione ghjovi. Mantenerà a situazione sottu rivisione postu chì priorizeghja un "mercatu ordinatu", hà dettu u LME.

Tyler Durden ghjovi, 29/09/2022 – 08:21


Questa hè una traduzzione automatica da l’inglese di un post publicatu nantu à ZeroHedge à l’URL https://www.zerohedge.com/markets/aluminum-surges-most-record-lme-considers-russia-ban u Thu, 29 Sep 2022 12:21:34 +0000.