UAE Accelera u Sviluppu di Campi di Gas Enorme Cume Persistenu Prezzi Alti

UAE Accelera u Sviluppu di Campi di Gas Enorme Cume Persistenu Prezzi Alti

Di Simon Watkins di OilPrice.com

I prezzi elevati di u gasu in Europa dopu à l'invasione di l'Ucraina da a Russia in u ferraghju anu incitatu parechje grandi cumpagnie europee di petroliu è di gasu per accelerà u sviluppu di prughjetti di gasu in u Mediu Oriente, cù l'ultimu annunziu di a maiò italiana Eni in quantu à l'UAE hè l'ultimu esempiu. .

Sicondu i cumenti di a cumpagnia, u so direttore generale, Claudio Descalzi, hà riunitu a settimana passata cù u so omologu di a Cumpagnia Naziunale di Petrolii di Abu Dhabi (ADNOC), Sultan al-Jaber, in Abu Dhabi, per discutiri di accelerà u sviluppu di u Ghasha. u prughjettu di u gasu agru, è u prughjettu di u Block 2 Offshore. A cuncessione di Ghasha hè u più grande sviluppu di gas agriu offshore in u mondu, chì comprende micca solu u campu Ghasha stessu, ma ancu i campi Hail, Hair Dalma, Satah, Bu Haseer, Nasr, SARB, Shuwaihat è Mubarraz. A prima pruduzzione da ellu era prevista per principià in 2025, cù u scopu essendu a produzzione di almenu 1,5 miliardi di piedi cubi per ghjornu (bcf / d) di gasu da 2030. Eni hè u titularu di a più grande parte straniera di l'ADNOC- Prughjettu guidatu, cù una participazione di 25 per centu, seguita da Wintershall Dea di Germania (10 per centu), OMV d'Austria (5 per centu), è Lukoil di Russia (5 per centu). Al-Jaber di ADNOC hà cunfirmatu recentemente chì: "ADNOC hè impegnata à sbloccare l'abbundanti riserve di gas naturale di l'UAE per permette l'autosufficienza di gasu domesticu, a crescita industriale è a diversificazione, è ancu per risponde à a crescente dumanda globale di gas".

A cuncessione di Ghasha era unu di i prughjetti chjave chì faceva parte di i 2 miliardi di $ US di cuntratti di perforazione distribuiti recentemente da ADNOC cum'è parte di i piani di l'UAE per aiutà u terzu più grande pruduttore di l'OPEC à ottene l'autosufficienza di gas, è dopu à circà à esportà u surplus. Diventà autosufficiente in gas hè parte di u pianu più largu "Operazione 300 Billion" di l'UAE chì intende elevà a cuntribuzione di u settore industriale di u paese à AED 300 miliardi (US $ 81 miliardi) da l'attuale AED 133 miliardi in i prossimi 10 anni. Stu obiettivu, à u turnu, face parte di a Pulitica di l'Ecunumia Circulare di l'UAE 2021-2031, è serà ottenuta in gran parte per mezu di a creazione di 13,500 imprese industriali in quellu periodu, chì copre i settori di a fabricazione, a custruzione, l'electricità, u gasu, a minera è a cave. in prima istanza. Tuttu chistu allinea cù i piani più ampi di l'ADNOC per espansione e so imprese di idrocarburi (è bassu di carbonu), per quale hà annunziatu piani di spesa di $ 127 miliardi trà questu annu è a fine di u 2026.

L'autosufficienza in gasu permetterà ancu à l'Emirati Arabi Uniti di custruisce un settore petrochimicu strategicu è di evità di dipende di u Qatar per u gasu chì necessita per a so rete elettrica. Questa spinta versu l'autosufficienza in u settore di u gasu hè stata energizata dopu à a scuperta enormosa di u campu di gas superficiale fatta in 2020 in Jebel Ali, chì, secondu dichjarazioni di e cumpagnie chì sviluppanu u situ – ADNOC, è l'Autorità di Fornitura di Dubai – detene circa 80 trilioni. piedi cubi di gas in una zona di 5.000 chilometri quadrati trà Abu Dhabi è Dubai. Dopu à questu, a caccia per più dipositi di gas di grandezza hà pigliatu u ritmu, è micca solu in a vicinanza di e scuperte precedenti. L'annu passatu, ADNOC hà annunziatu un aumentu di e riserve naziunali di 16 trilioni di piedi cubi (tcf) di gasu, purtendu e riserve di gas di l'UAE à 289 tcf.

Un altru di l'emirati custituenti di l'Emirati Arabi Uniti, Sharjah, hà ancu annunziatu recentemente pruposte per lancià una volta d'offerta offshore per a so nova ricerca di gas è condensate in Block B. Eni hà ancu un 50 per centu in questa zona, cù l'altra mità detenuta da u statu. pussede Sharjah National Oil Corp (SNOC), è hè quì chì a cumpagnia italiana hà scupertu u reservoir Mahani. Sicondu i rapporti iniziali di Eni, u primu pozzu perforatu in Mahani hà rializatu un flussu di 50 milioni di piedi cubi standard per ghjornu (mmcf / d) di gas magro è condensatu assuciatu. SNOC limita attualmente a produzzione da u pozzu di gas Mahani-1 à menu di 50 mmcf / d per raccoglie dati è delineate u reservoir, secondu u direttore generale di a cumpagnia statale, Hatem al-Mosa. Hà aghjustatu: "U sismicu [di a prospettiva di esplorazione] mostra chì hè significativu [è], s'ellu hè in quantu à u sismicu, serà assai economicu per pruduce è sviluppà". Eni è SNOC sò ancu partenarii in e zone di cuncessione in terra A è C, induve l'esplorazione hè attivamente in corso, cù Eni chì hè l'operatore.

Offshore Block 2, u sicondu di i grandi prughjetti destinati à u seguimentu rapidu a settimana passata, presenta ancu Eni cum'è l'azionista maiò, cù una participazione di 70 per centu (u restu detenu da u PTTEP di Tailanda). A fini di lugliu hà vistu a scuperta di un novu reservoir più profundo chì indicò 1,0-1,5 tcf di gasu crudu, quasi duppià u voluminu di u campu scupertu, secondu un cummentariu da ADNOC à u mumentu. A scuperta di lugliu hà seguitu à quella fatta in u frivaru da una mira più bassa, è piglia u gasu potenziale tutale scupertu da u Block 2 à 2,5-3,5 tcf. Eni opera ancu in altre zone offshore di Abu Dhabi è Ras Al Khaimah, un altru emiratu UAE.

I sforzi di Eni in l'Emirati Arabi Uniti cumplementanu quelli di altre grandi imprese europee di petroliu è di gasu in l'ultimi mesi, in particulare TotalEnergies di Francia, chì hà firmatu recentemente un accordu di partenariatu cù ADNOC chì include a cooperazione in u cummerciu, l'approvvigionamentu di i prudutti è a cattura, l'utilizazione è u almacenamentu di carbone. Cum'è evidenziatu è analizatu da OilPrice.com pocu tempu , TotalEnergies hè à l'avanguardia di a pulitica di Francia di pruvà à riduce a so propria dipendenza da l'impurtazioni di l'energia russa per espansione è accelerazione di u sviluppu di l'energia alternativa, in particulare in u Mediu Oriente. Cumu TotalEnergies hà dichjaratu à u mumentu di a firma di l'accordu di partenariatu cù ADNOC: "[L'accordu include] u sviluppu di prughjetti di petroliu è di gasu in l'UAE per assicurà un fornimentu d'energia sustenibile à i mercati è cuntribuisce à a sicurità energetica globale.

Questu, à u turnu, hà seguitu a firma di u Partenariatu Strategicu Energeticu Integrale UAE-France, chì si cuncentra ancu à assicurà l'approvvigionamentu energeticu per a Francia in avanti. Tali preoccupazioni annantu à l'effetti negativi per a Francia risultanti da e pruibizioni scavalcate di l'energia russa avanti sò state ripresentate di novu prima di lugliu da u ministru di l'ecunumia di Francia, Bruno Le Maire, chì hà dettu: "Preparatemu per un cut-off tutale di gas russu; oghje hè l'opzione più prubabile ". Ancu se a Francia riceve un pocu menu di u 20 per centu di e so impurtazioni di gas da Russia – assai menu di parechji altri stati di l'Unione Europea (UE) – e so impurtazioni di gas naturale liquefattu (LNG) sò cascate da quasi 60 per centu mese à mese (mamma) in ghjugnu. , à circa 1,06 milioni di tunnellate metriche, secondu a dati di l'industria.

In più di i novi elementi delineati in l'accordu di partenariatu, TotalEnergies hà parechji grandi prughjetti di gas in sviluppu in l'UAE. A so participazione di 40 per centu in a cuncessione di gasu micca cunvinziunali di Ruwais Diyab hà un scopu di pruduzzione di 1 bcf / d da 2030 è hà vistu a prima pruduzzione in 2020. A cumpagnia francese hà ancu una participazione di 15 per centu in ADNOC Gas Processing, chì pruduce liquidi di gas naturale è condensate. da u gasu assuciatu pruduttu da ADNOC Onshore, è una participazione di 5 per centu in ADNOC LNG (gas naturale liquefied).

Tyler Durden ghjovi, 22/09/2022 – 06:30


Questa hè una traduzzione automatica da l’inglese di un post publicatu nantu à ZeroHedge à l’URL https://www.zerohedge.com/markets/uae-accelerates-development-huge-gas-field-high-prices-persist u Thu, 22 Sep 2022 10:30:00 +0000.