U gasu è l’energia nucleare seranu fora di u standard europeu di bonu verde?

U gasu è l'energia nucleare seranu fora di u standard europeu di bonu verde?

L'UE hà presentatu un standard nantu à i legami verdi chì hà per scopu di diventà a riferenza internaziunale. U gasu è u nucleare ùn sò micca trà i prughjetti durevuli, ma puderianu ancu avè un rolu di transizione. Tutti i dettagli

A settimana scorsa a Cummissione Europea hà annunziatu un pianu per l'adopzione di un standard europeu nantu à obbligazioni verdi , o "obbligazioni verdi" per a raccolta di capitali per mezu di prughjetti è iniziative cù un impattu ambientale pusitivu: per esempiu, impianti di energia rinnovabile, infrastrutture di trasportu à bassu carbonu o custruendu prugrammi di efficienza energetica.

Attraversu stu standard, Bruxelles vole sia assicurà un più grande cuntrollu nantu à a legittimità di l' emittenti di obbligazioni verdi , stabilendu punti di riferimento uniformi in tuttu u mercatu di l'Unione Europea; è sfruttà e finanze per aiutà à ghjunghje i so obiettivi di emissioni è energia.

Parlendu di energia, cum'è nutatu da l'avucatu è presidente di l'Istitutu Adam Smith Alessandro De Nicola in Affari & Finanza di Repubblica , u documentu europeu "per avà ùn classifica micca u gas naturale è l'energia nucleare: nemici di a pianeta o utili almenu in transizione ) per priservallu? ".

PER CHÈ È U STANDARD EUROPEU SUR U BOND VERDE

In l'ultimi cinque anni, l' emissioni di obbligazioni verdi in l'Unione Europea sò diventate cinque volte. Tuttavia – riporta l'agenzia Reuters – raprisentanu solu 2,6 per centu di l'emissioni di obbligazioni europee. Ma i ligami verdi sò previsti per vede una forte crescita in un prossimu futuru mentre a transizione energetica è e politiche di riduzione di emissioni procedenu. Inoltre, a Cummissione vede in questu strumentu finanziariu un'occasione per rinfurzà u rolu di l'euro nantu à i mercati internaziunali, datu chì 49% di e "obbligazioni verdi" emesse in u 2020 eranu denominate in questa muneta.

Ancu secondu Bruxelles, ci hè bisognu di un standard cumunu nantu à i legami verdi perchè ùn ci hè attualmente una definizione chjara è senza ambiguità di "prughjettu verde": chì sò, in altre parole, e caratteristiche chì un prughjettu deve avè per esse ghjudicatu clima pusitivu, è di pudè emette legittimamente obbligazioni verdi ?

In mancanza di regule chjare, ci hè u risicu – cum’ellu a ramintava De Nicola in Repubblica – di lavatu verde , vale à dì di presentà ingannevule un prugettu chì ùn hè micca veramente sustenibile per l’ambiente, cù u scopu di sfruttà l’interessu per u «finanzi verdi». Hè un mercatu chì vale 3 bilioni di dollari.

A NORMA EUROPEA È QUELLA DI ICMA

The European Green Bond Standard (EUGBS) t'hà a sucetà 'aiutu è cuverni addivà capitali nantu i marcati à prugetti è prugrammi fiducia cu l' ugettivi clima Bruxelles. D'appressu à e stime, u bloccu averà bisognu di 350 miliardi d'euros annuale in investimenti energetichi per risponde à l'obiettivu netu di emissioni di gas à effetto serra da u 2050.

L'Europa vuleria fà di l'EUGBS u standard di riferenza glubale per l'emissioni verdi, più stringente in parametri chè e linee guida elaborate da l'Associazione Internazionale di Mercati Capitali (ICMA), o i cosiddetti Principii di u Bonu Verde , ampiamente aduprati in i mercati internaziunali.

In questu casu, u risicu identificatu da De Nicola hè, tuttavia, a "creazione di dui mercati separati: un ghettu europeu chì adopra i standard di a Cummissione è u restu di u mondu chì aderisce à ICMA". Ancu perchè, cuntinua u ghjurnalistu, "l'ultimi riflettenu e preferenze di l'operatori è cume tali [sò] più aderenti à l'usi è i parametri di u mercatu […]. Hè pussibule chì e norme europee sianu più precise, ma forse valerà a pena di fà un sforzu di coordinazione ".

NESSUN GAS E NUCLEARE PER L'ONDI VERDI?

U standard europeu hè basatu annantu à a lista di l'attività cunsiderate "verdi" da Bruxelles. I prughjetti di gas naturale è d'energia nucleare ùn figuranu micca in questa lista, chì dunque sò ancu esclusi da a pussibilità di emissione di obbligazioni verdi .

Bloomberg scrive, tuttavia, chì u gasu è u nucleare puderanu ancu accede à i criteri nantu à i ligami sustenibili. L'Unione Europea – riporta l'agenzia – discute l'elaborazione di una "tassonomia intermedia" dedicata precisamente à e fonti energetiche utili in u periodu di transizione versu e energie rinnovabili, chì puderebbenu dunque emette obbligazioni specifiche: obbligazioni di transizione .

U gas naturale hè una fonte fossile cum'è u carbone è u petroliu: u so usu genera dunque emissioni di gas à serra, ancu se à livelli più bassi di l'altri dui carburanti. Hè per quessa chì parlemu di u gasu cum'è " ponte " trà l'idrocarburi i più inquinanti è e rinnovabili. D’altronde, à cortu o mediu termine – finch’elli sianu dispunibuli sistemi di magazzinu megliu – u gas naturale pò guarantisce a stabilità di e rete elettriche furnendu energia di salvezza, da aduprà in casu chì e piante eoliche è solare ùn offressinu micca una pruduzzione sufficiente (per mancanza di sole è di ventu, per esempiu).

U listessu rolu di "garante" di a stabilità di a rete pò esse ghjucatu ancu da e centrale nucleari, chì a so pruduzzione ùn hè nè intermittente nè ligata à e cundizioni climatichi. U nucleare hè "pulitu" da u puntu di vista di l'emissioni, ma a so inclusione cum'è fonte sustenibile hè cuntruversa per via di risichi di risidui è di securità.

Cum'è scrittu in Start Magazine , recentemente i ministri di cinque paesi europei – Germania, Austria, Spagna, Danimarca, Lussemburgu – anu mandatu una lettera à a Cummissione chiedendu di escludere l'energia nucleare da fonti verdi, evitendu cusì l'accessu à l'aiutu è misure per vari supporti .

L'energia nucleare occupa una parte significativa (circa 40 per centu) di u mischju energeticu di a Francia.


Questa hè una traduzzione automatica da a lingua italiana di un post publicatu in StartMag à l’URL https://www.startmag.it/energia/unione-europea-standard-green-bond/ u Mon, 12 Jul 2021 09:07:03 +0000.